Tutte le iniziative per la festa della donna - Comune di Fusignano

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Tutte le iniziative per la festa della donna  

Tutte le iniziative per la festa della donna

COMUNICATO STAMPA

Lugo, 2 marzo 2016

UNIONE: TUTTE LE INIZIATIVE PER LA FESTA DELLA DONNA Sono ben 30 le iniziative in calendario in tutto il territorio, dal 3 marzo fino ad aprile

In occasione della Giornata internazionale della donna, i Comuni della Bassa Romagna propongono un ricco calendario di iniziative legate alla sensibilità e al mondo femminile: sono infatti ben 30 le iniziative in calendario in tutto il territorio, dal 3 marzo fino ad aprile.

Una serie di eventi, organizzati con la collaborazione delle Amministrazioni comunali, dell’Unione e delle associazioni del territorio, abbracceranno diverse tematiche legate al mondo femminile per ricordare conquiste sociali, politiche ed economiche che le donne sono riuscite a ottenere in oltre un secolo di lotte, ma anche incontri dedicati all'arte, alla musica, alla letteratura al femminile e riflessioni sulle donne nella politica, per valorizzare il caleidoscopio femminile in molte delle sue sfaccettature.

Ad Alfonsine da lunedì 7 marzo fino a domenica 3 aprile alla Galleria del Museo della battaglia del Senio, in piazza della Resistenza, sarà allestita la mostra di Angela Zini intitolata “Sogni di Donne”: donne sempre uguali e sempre diverse che guardano il mondo con occhi grandi e con il sorriso. Il racconto della capacità di reinventarsi ogni giorno, di superare le difficoltà rendendole opportunità. La mostra sarà inaugurata lunedì 7 marzo alle 10.30 e sarà visitabile tutte le mattine dalle 9 alle 12 e i pomeriggi di martedì e giovedì dalle 15 alle 17.

Sabato 5 marzo nell’auditorium delle scuole medie, in via Murri 26, alle 19 aperitivo-cena senegalese e alle 20.30 inizio dello spettacolo teatrale “Invisibili”, di e con Mohamed Ba, a cura dell’Associazione dei senegalesi di Alfonsine, in occasione del secondo anniversario della nascita dell’associazione (in collaborazione con Pro Loco Alfonsine).

Sabato 12 marzo a Palazzo Marini, in via Roma 10, alle 20.30 inizierà “Sguardo di donna tra arte, musica e poesia”: immagini, parole e note legate alle emozioni, serata condotta da Ottaviana Foschini, con la partecipazione di alcune voci del coro "Arcangelo Corelli", a cura di Cif - Centro Italiano Femminile.

Sabato 19 marzo, sempre a Palazzo Marini, alle 20.30 ci sarà la presentazione del romanzo di Olga Ricci dal titolo Toglimi le mani di dosso (edizioni Chiarelettere, 2015), che racconta una storia vera di molestie e ricatti sul lavoro. Il testo racconta umiliazione e destino di una ragazza che tenta di fare la giornalista senza spinte e raccomandazioni, ma che deve subire le avances del direttore. Olga Ricci è lo pseudonimo di una giornalista trentenne italiana che oggi lavora come freelance per varie testate nazionali. Ne parleranno Nadia Somma, già presidente dell’associazione Demetra - donne in aiuto; Rosa Maria Amorevole, consigliera di parità per l'Emilia-Romagna; Maria Giulia Tarroni, avvocato. L’iniziativa è a cura di INconTRAdonne.

Sabato 16 aprile alle 10 ci sarà infine un incontro dal titolo “Far agire l'autorità femminile nella politica”, organizzato da Aspasia - Gruppo scuola di politica a radice femminile, condotto dalla professoressa Annarosa Buttarelli. Per partecipare è necessaria la prenotazione entro il 18 marzo al numero 333 9570959, email ml.antonellini@gmailcom . L’incontro viene proposto anche a Conselice (19 marzo) e Bagnara di Romagna (9 aprile).

A Bagnacavallo venerdì 4 marzo alle 21 a Bottega Matteotti ci sarà il concerto “La lingua segreta delle donne”, con Susanna Parigi (pianoforte e voce) e Matteo Giudici (chitarra). Prima del concerto sarà presentato il libro di Susanna Parigi Il suono e l’invisibile . La musica come stile di vita (Infinito, 2015); l’iniziativa è a cura di Michele Antonellini in collaborazione con l’Assessorato alle Pari opportunità del Comune di Bagnacavallo; l’Ingresso è a offerta libera.

Venerdì 4 marzo alle 20.30 al circolo Arci Casablanca di Villanova di Bagnacavallo una serata conviviale e di incontro con alcuni gruppi locali attivi nel sostegno delle donne.

Martedì 8 marzo alle 21 nell’atrio del palazzo comunale ci sarà l’inaugurazione della mostra di Laura Medici “Intrecci per Emily” e performance con letture da Emily Dickinson, con accompagnamento musicale a cura di Paolo Ravaglia. La mostra sarà visitabile fino a sabato 19 marzo, dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30 (chiuso la domenica). Sempre l’8 marzo, in piazza Tre Martiri a Villanova di Bagnacavallo sarà allestito il tradizionale banchetto per la distribuzione delle mimose.

Giovedì 10 marzo alle 21 nella Sala di Palazzo Vecchio andrà in scena lo spettacolo teatrale e musicale “Stra-ordinarie”, voci e storie di donne a cura dell'associazione Artemide.

Martedì 15 marzo alle 21 si torna a Bottega Matteotti con Muriel Pavoni, che presenterà Veduta di pianura con dame (Edizioni la meridiana 2015); interviene Valentina Giunta. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Anpi Bagnacavallo e l’Assessorato alle Pari opportunità del Comune di Bagnacavallo. Ingresso libero.

Inoltre, la biblioteca comunale “Giuseppe Taroni” ha preparato una speciale bibliografia dedicata alla Giornata internazionale della donna con indicazioni di lettura e le ultime novità dagli scaffali della biblioteca.

A Bagnara di Romagna domenica 6 marzo alle 16.30 nell’auditorium della Chiesa della Natività ci sarà lo spettacolo “Profilo di Luna, alla donna, poesia e musica”, musiche del maestro Walter Proni, con Alessio Caruso e Laura Palmieri (voci recitanti), Claudia Garavini (soprano), Walter Proni (pianoforte); introduce il professore Piero Mioli.

Sabato 9 aprile alle 10 nella Sala consiliare della Rocca l’incontro “Far agire l'autorità femminile nella politica” organizzato da Aspasia e condotto dalla professoressa Annarosa Buttarelli (prenotazione entro il 18 marzo al 333 9570959). L’incontro viene proposto anche a Conselice (19 marzo) e Alfonsine (16 aprile).

A Conselice è organizzato un ciclo di appuntamenti riuniti sotto al titolo “Profumo di donna”. Si comincia venerdì 4 marzo alle 18 nell’auditorium comunale in via Garibaldi 14, dove le consigliere e le amministratrici dei Comuni dell'Unione della Bassa Romagna si incontrano per il meeting “La Bassa Romagna in cammino nelle parità”. Si tratta di un primo confronto che ha come obiettivo la condivisione delle esperienze e delle metodiche più efficaci di contrasto alla violenza di genere, alla discriminazione in generale e per promuovere una visione al femminile del governo delle Comunità. Per questo oltre a riflettere sul centro anti violenza e sulla convenzione che l'Unione dei Comuni ha con l'associazione “Demetra: donne in aiuto”, sarà illustrato il ruolo inedito del tavolo interforze (questura, forze dell'ordine, Ausl, servizi welfare), organizzato per prevenire con azioni e interventi territoriali di contrasto e di presa in carico dei soggetti oggetto di violenza.

L'introduzione è affidata a Paola Pula, sindaco referente per le Pari opportunità dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, a cui seguiranno interventi a più voci sul tema “Il nostro impegno per diffondere la cultura delle Pari opportunità nelle nostre comunità”, a cura degli assessori alle Pari opportunità dei Comuni della Bassa Romagna.

Nel meeting saranno presentati i tre incontri programmati sul tema “Far agire l’autorità femminile nella politica”, a cura dell’associazione “Aspasia di Mileto”, dopodiché sarà dato spazio alle riflessioni delle partecipanti. Le conclusioni saranno affidate a Emma Petitti, assessora alle Pari opportunità della Regione Emilia-Romagna.

Sabato 5 marzo alle 16.45 alla Biblioteca comunale “Giovanna Righini Ricci” inaugura la mostra “Zodiaco: le dimore degli dei”, con opere di Renata Venturini e testo poetico di Fausto Renzi.

Saranno esposte le tavole di Renata dedicate ai 12 segni zodiacali della mostra Zodiaco: le dimore degli dei, in cui l'artista unisce per la prima volta la disciplina pittorica a quella astrologica in una comune dimensione. L'astrologia è una delle grandi passioni a cui ha dedicato studi e testi. Tra questi il Trattato teorico pratico di Astrologia occidentale , pubblicato dalle edizioni Il Girasole. Le opere in mostra esibiscono l'essenza del segno reso in forma di poesia da Fausto Renzi, autore di numerosi scritti dal taglio storico oltre che poetico, ai quali sono stati conferiti premi e riconoscimenti.

Martedì 8 marzo alle 14.30 a Lavezzola al centro sociale “Maurelio Salami” quattro chiacchiere con buffet e storie per sorridere con “Il trebbo delle donne”, in collaborazione con Udi Lavezzola. Info al 340 2529936. Alle 16.30 si torna alla biblioteca “Righini Ricci” per il gioco a squadre tra bambine e bambini dai 6 agli 11 anni, per riflettere in maniera giocosa sulle differenze di genere.

Sabato 12 marzo alle 10 all’agriturismo Massari si terrà il laboratorio “Facciamo ordine in casa, nel lavoro, nella vita”, a cura del Caffè delle ragazze, con Sabrina Toscani, autrice del libro Facciamo ordine (Mondadori, 2015); il workshop è organizzato in collaborazione con Apoi - Associazione Professional Organizers Italia; ingresso gratuito su prenotazione entro giovedì 10 marzo. Info al 349 3783349, email caffe.ragazze@gmail.com.

Sabato 19 marzo alle 10 all’auditorium comunale l’incontro “Far agire l'autorità femminile nella politica” organizzato da Aspasia e condotto da Annarosa Buttarelli (prenotazione entro il 18 marzo al 333 9570959); l’incontro è proposto anche a Bagnara di Romagna (9 aprile) e Alfonsine (16 aprile).

Per ulteriori informazioni sulle iniziative del comune di Conselice, contattare l’Area cultura e comunicazione al numero 0545 986918, oppure la Biblioteca comunale allo 0545 986930.

A Cotignola martedì 8 marzo alle 21 il teatro Binario di Cotignola ospiterà il concerto Saluti da Saturno e le canzoni d’amore , con Mirco Mariani. Classe ’69, Mariani si è diplomato in contrabbasso nel 1991. Ha suonato per diversi anni come batterista con Enrico Rava e Vinicio Capossela. Nel 2010, dopo una ricerca sugli strumenti dimenticati, ha dato vita ad un nuovo progetto: Saluti da Saturno . Questo concerto, in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura, è una dedica a tutte le donne, un piccolo regalo, un’occasione per passare una piacevole serata. L'ingresso è a offerta libera. L’incasso della serata sarà devoluto all’Associazione Demetra Donne In Aiuto. Per informazioni e prenotazioni: Urp, tel. 0545 908826; Ufficio Cultura, tel. 0545 908873.

La giornata di sabato 12 marzo è “al femminile”: due appuntamenti, in collaborazione con il Circolo Campagnolo, l'associazione Selvatica e la Consulta dell’immigrazione, per una giornata dedicata al benessere delle donne attraverso momenti laboratoriali e ricreativi, al fine di favorire l’incontro, il dialogo e lo scambio. Un’occasione per esplorare eventuali percorsi inerenti la socializzazione e l’integrazione. Dalle 9.30 alle 11.30, presso il Circolo Campagnolo di via Roma 46, è in programma un laboratorio espressivo-teatrale rivolto alle mamme di bimbi della fascia 0-6, Una stanza tutta per sé : attraverso modalità espressive non verbali, le mamme saranno coinvolte in una mattinata seriamente giocosa per prendersi un attimo tutto per sé. Si tratta di un’anteprima del percorso che verrà attivato in primavera in collaborazione con il Centro per le Famiglie dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Per informazioni e prenotazioni: Serena 339 3133314.

Dalle 15 alle 18, sempre al Circolo Campagnolo, si terrà un momento di incontro e condivisione, Il tè delle donne : il rituale del tè sorseggiato in compagnia per conoscersi attraverso i racconti, la musica, la sfilata di abiti tradizionali, la dimostrazione di pratiche di bellezza. Tutte le donne sono invitate.

Per ulteriori informazioni, contattare l’Urp al numero 0545 908826, oppure l’Ufficio Cultura allo 0545 908873. Per le iniziative in programma si ringraziano: Sanitaria Erboristeria Artemisia, Erboristeria L’Elisir e Floricoltura Gaudenzi.

Sabato 5 marzo alle 15 al centro culturale “Il Granaio” di Fusignano , in piazza Corelli 16, inaugura la mostra della terza edizione del concorso fotografico “Il tempo delle donne”. L’esposizione sarà occasione per ammirare il caleidoscopio di immagini che rappresentano la molteplicità che caratterizza il tempo delle donne, sia come trascorrere delle fasi della vita, sia come ricerca di equilibrio tra impegno, cura e divertimento nel presente di ognuna.

All’inaugurazione saranno presenti il sindaco di Fusignano Nicola Pasi, l’assessore comunale alle Pari opportunità Lorenza Pirazzoli e la consigliera di parità della Provincia di Ravenna, Sonia Alvisi. Per l’occasione sarà presentato il libro “Donne, diritto, diritti” (Giappichelli, Torino 2015); si tratta di uno studio a più voci sugli aspetti giuridici e sociali relativi alla parità di genere in tutte le sue declinazioni (culturale, formativa, lavorativa) e sulla violenza contro le donne; interverranno Thomas Casadei dell’Università di Modena e Reggio Emilia, curatore del volume; l’avvocata Barbara Spinelli; Roberta Mori, presidente della Commissione regionale per la parità e i diritti delle persone. Dopo l’inaugurazione, alle 17, ci saranno le premiazioni dei vincitori del concorso fotografico “Il tempo delle donne”.

Il numero dei partecipanti ha registrato quest’anno un considerevole incremento, passando dai 100 dello scorso anno a 190, di cui 43 nella categoria Junior, provenienti da tutta Italia, isole comprese. Tra le oltre 600 foto arrivate la giuria, riunitasi sabato 30 gennaio, ha selezionato le tre foto vincitrici per ciascuna categoria (Senior, dai 26 anni in poi, e Junior) e le 70 foto che saranno esposte alla mostra allestita al Granaio, che si protrarrà fino al 27 marzo.

Il concorso è stato organizzato dall’associazione Artemide - Donne della Bassa Romagna, in collaborazione con il fotoclub Controluce di Alfonsine e con il patrocinio del Comune di Fusignano, dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali - Ufficio della consigliera di parità.

L'associazione Artemide, nata nel 2010, opera per conseguimento delle pari opportunità delle donne e degli uomini nel mondo del lavoro e comunque in ogni relazione sociale, per la promozione e la tutela della dignità, dell’integrità e dell’identità femminile. Intende porre l’accento su quelle rivoluzioni non mancate, ma sospese, senza un vero punto di arrivo e una propria continuità: una di queste è la rivoluzione culturale, che fa comprendere l’essere femminile nella sua interezza.

La mostra, a ingresso libero, rimarrà aperta fino a domenica 27 marzo, visitabile il sabato dalle 15 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Per ulteriori informazioni, consultare il sito internet www.labassaromagna.it, oppure inviare una email a iltempodelledonne@virgilio.it.

A Lugo giovedì 3 marzo alle 17 nella Sala del Consiglio della Rocca, in piazza dei Martiri 1, ci sarà la presentazione del romanzo di Olga Ricci dal titolo Toglimi le mani di dosso (edizioni Chiarelettere, 2015); ne parleranno Rosa Amorevole, consigliera di parità per l'Emilia-Romagna, Paola Pula, sindaco referente per le Pari opportunità dell'Unione dei Comuni della Bassa Romagna; Nadia Somma, consigliere del centro antiviolenza Demetra - donne in aiuto, che cura l’iniziativa.

L’8 marzo l’associazione La Squadriglia del Grifo organizza delle visite guidate a Casa Baracca per un percorso intitolato “Un mito e le donne”; le visite, gratuite, saranno in tre turni alle 11, alle 16 e alle 17.

Tre le iniziative a Massa Lombarda : martedì 8 marzo alle 21 al Carmine appuntamento con i Jazz à la Mode e Rosalia De Souza, un trio che cavalca con impeto i ritmi del funk, le sonorità del soul e la bossa nova, il jazz di marca Blue Note. In una parola: nu-jazz, come si può ascoltare sul loro disco Less is more. Il sassofonista Alessandro Scala è l’anima jazz del gruppo, forte delle collaborazioni con Bob Moses, Jimmy Owens, Marilyn Mazur, Steve Lacy, Flavio Boltro, Marco Tamburini. L’organista Sam Gambarini ha maturato esperienze in Inghilterra, dove ha risieduto a lungo a partire dal 2000. Il batterista Fabio Nobile vanta collaborazioni in ambito funk: Karima, Sarah Jane Morris, gli Incognito, Mario Biondi. Con una simile impostazione stilistica, il gruppo si presta a ospitare solisti (spesso vi troviamo Fabrizio Bosso) capaci di integrarsi con il suo poliedrico repertorio. Nella cantante brasiliana Rosalia De Souza (nata nel 1966 a Rio de Janeiro e residente in Italia dal 1988), i Jazz à la Mode hanno trovato una voce capace di dare particolare profondità al loro versante sudamericano. Il concerto rientra nella rassegna regionale Crossroads. Il costo dei biglietti è di 12 euro (ridotto 10 euro). Per informazioni e prenotazioni, contattare il Centro di Comunicazione e ascolto - URP di via Saffi 1, telefono 0545 985890, email: comunicazioneascolto@comune.massalombarda.ra.it. Il concerto è organizzato dal Comune di Massa Lombarda in collaborazione con Jazz Network, Regione Emilia-Romagna - Assessorato alla Cultura, Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo.

Si continua con le letture che si terranno sabato 12 marzo alle 10 nella sezione ragazzi “Il Signor Oreste” della biblioteca comunale “Carlo Venturini”, in viale Zaganelli 2. La bibliotecaria Susanna leggerà i racconti per bambini “La principessa e il drago” e “Il trattore della nonna”. L’iniziativa è a ingresso libero e non servono prenotazioni.

Sempre sabato 12 marzo, alle 17 nella saletta multimediale del centro culturale “Carlo Venturini” sarà presentato il libro Appunti e Poesie di una Bibliotecaria - Massa Lombarda 1973 - 1982 (Bacchilega Editore). Il volume, di 344 pagine, è stato pubblicato a cura dell'UDI di Massa Lombarda e raccoglie poesie e scritti inediti di Luisa Gardenghi, prima bibliotecaria del Comune di Massa Lombarda, negli anni dal 1957 al 1982. Alla presentazione interverranno la scrittrice Alda Teodorani, il direttore della biblioteca “Fabrizio Trisi” di Lugo Claudio Leombroni e la nipote di Luisa, Lucia Tabanelli. Seguiranno letture di alcuni testi a cura dell'UDI. Per l'occasione sarà inoltre presentata un'opera pittorica di Marco Teodorani ispirata a Luisa Gardenghi. L'iniziativa è organizzata da UDI - Massa Lombarda con il patrocinio del Comune di Massa Lombarda.

A Sant’Agata sul Santerno martedì 8 marzo alle 19 nella sala polivalente del centro sociale Ca’ di cuntadèn per celebrare la Festa della donna ci sarà una cena; porteranno il loro saluto il sindaco Enea Emiliani e il vice sindaco Lilia Borghi, delegata alle Pari opportunità; saranno presenti inoltre Edice Ricci Picciloni del Sindacato Pensionati Italiani e Maria Teresa Calabresi dell'associazione Demetra - donne in aiuto. Durante la serata saranno eseguiti intermezzi musicali a cura di Miranda Ricci. Per partecipare alla cena è necessaria la prenotazione chiamando il centro sociale (dopo le 19.30 al numero 0545 45718), oppure i numeri 0545 45514 (Edice) o 339 4155591 (Simonetta).

UFFICIO STAMPA

Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Tel. e fax 0545 011840

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse