Presentazione libro ITIS - Cristiano Cavina - Comune di Fusignano

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Presentazione libro ITIS - Cristiano Cavina  

Presentazione libro ITIS - Cristiano Cavina

COMUNICATO STAMPA

Fusignano, 4 novembre 2013

FUSIGNANO: L’ULTIMO DI CAVINA

ALLA RASSEGNA PAGINE DI CASA NOSTRA Martedì 5 novembre l’autore di Casola Valsenio presenta “Inutile Tentare Imprigionare Sogni”

E’ con Cristiano Cavina l’appuntamento di domani sera della rassegna “Pagine di casa nostra”. L’autore sarà alle 21 al centro culturale “Il Granaio”, in piazza Corelli 16, per presentare il suo ultimo libro "Inutile Tentare Imprigionare Sogni" (Edizioni Marcos y Marcos).

La serata, a ingresso libero, è l’ultimo dei cinque appuntamenti con la rassegna tematica "Pagine di casa nostra", inaugurata lo scorso 2 ottobre.

Ecco un estratto del nuovo lavoro di Cavina: “All'istituto tecnico Alberghetti non suona la campanella. Una sirena da contraerea urla la fine dell'ultima ora. Confittoni è preoccupato: ha un intorto con una tipa di ragioneria e non può certo presentarsi con quella felpa piena di scheletri e simboli satanici. La tipa che lo aspetta insegna catechismo. Oscar Rosini, sultano dei pluriripetenti, si impietosisce: con gesto fluido da torero si sfila il fedele montoncino e lo drappeggia sulla felpazza dannata. Con le falde del montoncino svolazzanti e un sorriso immenso, Confittoni saltella verso il suo intorto. Creonti e Pigna lo guardano invidiosi dal cancello. Vittime predestinate del rientro pomeridiano, restano lì a rollare canne con una mano sola. Confittoni torna in ritardo, con un occhio nero e il montoncino insanguinato. A Creonti viene in mente la vicina del piano di sopra, che ha visto in cortile con il labbro spaccato e una ciabatta sola. Forse è per quello che si muove per primo. Aggrappato al piano B più scricchiolante del mondo, sfidando gli anatemi del vicepreside baffuto in tuta verde, affronta campioni della pace arcobaleno che ti stampano otto punti di sutura sulla fronte. Non l'ha proprio scelto, Creonti, ma ormai c'è dentro fino al collo. C'è un torto da vendicare, e molto di più. Ci sono sogni che non puoi mettere in gabbia e cuori che si spezzano. C'è una libertà, almeno una, che non ci faremo togliere. La libertà di scegliere che cosa cantare”.

Per informazioni, chiamare lo 0545.955653/668.

UFFICIO STAMPA

Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Tel. 0545.25127

Fax 0545.902924

Mail ufficiostampa@unione.labassaromagna.it

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse