Piazza Aldo Moro è il nuovo cuore green di Fusignano - Comune di Fusignano

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Guida ai servizi - News - Piazza Aldo Moro è il nuovo cuore green di Fusignano  

Piazza Aldo Moro è il nuovo cuore green di Fusignano

Proseguono gli interventi a vocazione sostenibile nel Comune di Fusignano. L'Amministrazione Comunale e le imprese del territorio hanno aperto la Notte Green dello scorso 13 luglio, con l’inaugurazione di tre nuovi servizi dedicati ai cittadini, che hanno reso piazza Moro il nuovo cuore green del paese: la sorgente urbana, la colonnina per la raccolta degli oli alimentari e i nuovi cassonetti del progetto “Decoro Urbano”.

La Sorgente Urbana di Fusignano

ZANI1880

Nel territorio ravennate, è molto positivo l’andamento delle Sorgenti di Ravenna, Cervia e Lugo che hanno erogato oltre 4.000.000 litri di acqua (2.271.000 naturale e 1.284.000 frizzante).

Complessivamente, l’utilizzo di tali sorgenti, ha permesso alle famiglie un risparmio di oltre 730.000 euro e all’ambiente di risparmiare 2.670.000 bottiglie di plastica, corrispondenti a circa 3.340 cassonetti.

I cittadini possono prelevare gratuitamente l’acqua di rete liscia e refrigerata. Con una spesa di cinque centesimi al litro, l’impianto eroga anche acqua frizzante. Chi non volesse avere con sé sempre le monete contate (l'erogatore non dà resto) può acquistare la tessera ricaricabile al costo di 5 €, con già 2 € d’acqua ricaricati, contattando il numero verde gratuito di Adriatica Acque 800.323.800.

Il regolamento prevede che gli utenti possano riempire fino a 6 bottiglie da 1,5 litri in modo da non creare lunghe attese per coloro che vogliono fruire di questo servizio. E' inoltre vietato bere direttamente dall'erogatore.

I cittadini possono inoltre controllare la qualità dell'acqua da un comodo monitor installato sulla struttura, che riporterà i risultati delle circa 12.000 analisi annue condotte sull'acquedotto ravennate.

La colonnina per la raccolta degli oli alimentari

ZANI1913

Ogni cittadino produce circa 5 kg all'anno di olio esausto proveniente principalmente da cottura di cibi e da processi di frittura. Se versati nel lavandino o dispersi nell'ambiente possono provocare danni al sistema di depurazione e alle reti fognarie, causando un importante aggravio al sentito problema dell'inquinamento ambientale. Inoltre, se finisce nell'ambiente o viene versato impropriamente nell'acqua o nel suolo, anche un solo litro di olio può contaminare seriamente la falda e le acque superficiali, formando una pellicola che ostacola l'ossigenazione dell'acqua. Queste le ragioni per cui smaltire in maniera corretta l'olio alimentare esausto può garantire la salvaguardia dell'ambiente: recuperare questo rifiuto liquido, proprio per la sua natura, è una sfida importante che richiede impegno e collaborazione di tutti i cittadini e degli enti locali. La raccolta stradale si aggiunge al servizio di raccolta degli oli alimentari già presente a Fusignano presso la stazione ecologica, rendendo il conferimento più agevole.

Raccolto in bottiglie di plastica, che poi verranno avviate a recupero nella raccolta della plastica, l'olio alimentare, completamente recuperabile, diventa così una materia prima riutilizzabile per produrre energia e calore o per altri usi industriali.

L'olio va raccolto a freddo all'interno di bottiglie di plastica (del diametro massimo di 18 cm) ben chiuse, da conferire all'interno dell'apposito contenitore per evitare di imbrattare l'ambiente circostante. Non vanno utilizzati recipienti in vetro. Possono essere conferiti solo oli alimentari adoperati in cucina (frittura, vasetti ecc...) e non oli minerali.

Le informazioni sulle corrette modalità di conferimento sono contenute in una piccola guida che disponibile presso l’Urp del Comune di Fusignano.

I nuovi cassonetti del progetto “Decoro Urbano”

“Decoro Urbano” è tra i progetti che Hera porta avanti per promuovere la raccolta differenziata e, parallelamente, rendere

I-cassonetti-del-Decoro-Urbano

 più belle e vivibili le nostre città. I nuovi contenitori, puntano sulla comunicazione al cittadino: sono dotati, infatti, di un pannello brevettato intercambiabile che veicola messaggi volti a educare al corretto conferimento dei rifiuti e ad aumentare la sensibilità dei cittadini verso il benessere ambientale della propria città.

I contenitori riportano anche un QR code leggibile tramite smartphone che consente il collegamento istantaneo alla guida per raccolta differenziata (www.ilrifiutologo.it).

Per maggiori informazioni è possibile contattare il servizio clienti Hera 800.999.500 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 22.00, il sabato dalle 8.00 alle 18.00 oppure visitare il sito www.gruppohera.it .

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse