Giorno della memoria - Comune di Fusignano

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Giorno della memoria  

Giorno della memoria

COMUNICATO STAMPA

Fusignano, 23 gennaio 2014

FUSIGNANO: LA CITTA’ CELEBRA IL GIORNO DELLA MEMORIA Tante proiezioni nelle scuole, una mostra e un concerto “per non dimenticare”

Anche Fusignano celebra il Giorno della Memoria, in ricordo della sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi di sterminio nazisti.

Numerose le attività dedicate alle scolaresche in programma per lunedì 27 gennaio, per i ragazzi delle scuole elementari e medie dell’istituto comprensivo Luigi Battaglia. Le classi quinte della scuola elementare assisteranno alle proiezioni dei film “L’isola in via degli uccelli”, “La vita è bella” e “Il bambino con il pigiama a righe”, insieme a uno studio della canzone “Auschwitz, con letture, conversazioni e disegni. Per quanto riguarda le scuole medie, per le prime sarà proiettato “Jona che visse nella balena”, per le seconde “La chiave di Sara”, mentre per le terze “Schindler’s list”.

Alle 21 all’auditorium Arcangelo Corelli si terrà il “Concerto della Memoria - musica e parole per non dimenticare”. Si tratta di uno spettacolo teatrale di musica klezmer con il Quartetto K, composto da Matteo Salerno (flauto), Egidio Collini (chitarra), Stefano Martini (violino) e Fabio Gaddoni (contrabbasso); il concerto sarà accompagnato da letture scelte e recitate da Gianfranco Tondini. L’ingresso è di 5 euro ed è gratuito per i ragazzi fino a 14 anni. Per informazioni, contattare l’Urp al numero 0545 955653.

Si prosegue venerdì 31 gennaio alle 10.15 al centro culturale “Il Granaio”, con l’inaugurazione della mostra “I Giusti fra le nazioni - I non ebrei che salvarono gli ebrei in Emilia Romagna”. La mostra, che rimarrà allestita fino al 16 febbraio, si focalizza sui 54 Giusti che nel territorio dell’Emilia Romagna hanno nascosto, protetto e nutrito ebrei in pericolo di vita per settimane, a volte mesi; le loro storie dimostrano che, nonostante la tragedia che colpì il popolo ebraico, uomini e donne non sono rimasti passivi, ma rischiando la vita hanno messo in pratica la massima talmudica secondo la quale “chiunque salvi una vita salva l’umanità intera”. La mostra è realizzata dal Museo ebraico di Bologna e fino al 30 gennaio sarà visitabile alla biblioteca comunale “Fabrizio Trisi” di Lugo. A Fusignano, la mostra sarà aperta il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Per visite su appuntamento, contattare l’Urp del Comune di Fusignano al numero 0545 955653.

Hanno collaborato alla realizzazione delle iniziative per il Giorno della memoria 2014 l’istituto comprensivo “Luigi Battaglia”, l’Istituto storico della Resistenza e della storia contemporanea di Ravenna, la biblioteca comunale Carlo Piancastelli, l’ANPI di Fusignano, la Pro Loco, Auser e Agis e la Parrocchia di San Giovanni Battista.

UFFICIO STAMPA

Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Tel. 0545.25127

Fax 0545.902924

Mail ufficiostampa@unione.labassaromagna.it

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse