Fusignano in Diretta con radio 2 per M'illumino di meno - Comune di Fusignano

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Fusignano in Diretta con radio 2 per M'illumino di meno  

Fusignano in Diretta con radio 2 per M'illumino di meno

COMUNICATO STAMPA

Lugo, 14 febbraio 2014

UNIONE: OLTRE UN MIGLIAIO DI RAGAZZI

PER “M’ILLUMINO DI MENO”

Questa mattina all’auditorium Corelli di Fusignano anche il collegamento con Radio 2

Si è tenuta questa mattina all’auditorium Arcangelo Corelli di Fusignano la premiazione del concorso “Spegniamo lo spreco, accendiamo il risparmio ”, progetto pilota elaborato dal CEAS (Centro di educazione alla sostenibilità) dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Protagonisti indiscussi sono stati i 623 ragazzi delle scuole elementari e medie di tutti gli istituti comprensivi dell’Unione che hanno partecipato al concorso, nell’ambito di “M’illumino di meno”, oltre a tutti i loro compagni di scuola, in totale oltre mille.

Il plauso per l’impegno dei ragazzi è arrivato anche dagli stessi inventori dell’iniziativa: Massimo Cirri, speaker di Caterpillar, la trasmissione di Radio 2 che ha lanciato “M’illumino di meno” nel 2005, si è collegato con l’auditorium Corelli per congratularsi dell’entusiasta adesione della Bassa Romagna e, in particolare, dei giovani.

Tutti e nove i Comuni erano collegati in diretta tramite il web, così che tutti i ragazzi e le ragazze che hanno partecipato all’iniziativa hanno potuto assistere alla cerimonia dalle rispettive sedi municipali o dalle sedi scolastiche.

Prima classificata al concorso è risultata la scuola media dell’istituto comprensivo “San Francesco d’Assisi” di Bagnara, seguita dalle medie Baracca di Lugo e, al terzo posto, la scuola media dell’istituto comprensivo “Luigi Battaglia” di Fusignano. L'iniziativa ha riscosso un grandissimo gradimento tra gli insegnanti e i ragazzi, totalizzando ben 83 adesioni di classi e l'individuazione di 158 “GuardiaLuce” e “GuardiaAcqua”. Il progetto ha previsto la compilazione di chek list da parte dei plessi scolastici, valutate con l'attribuzione di ecopunti per decretare gli istituti più virtuosi dal punto di vista energetico e del risparmio di risorse.

Non sono mancate le “Facce Energetiche”, da un progetto della Regione Emilia Romagna realizzato in occasione dell'Energy Day del 2011, con foto dei ragazzi con grandi nuvole di fumetto per esprimere i propri impegni per risparmiare energia e risorse, l'Albero delle Idee sul quale fioriscono idee e buoni propositi (i pensieri dei ragazzi si materializzano sull'albero...), e infine un Crucienergia per rafforzare i concetti sui temi del concorso.

UFFICIO STAMPA

Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Tel. e fax 0545 34898

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse