Festa patronale - Comune di Fusignano

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Festa patronale  

Festa patronale

COMUNICATO STAMPA

Fusignano, 1 settembre 2015

FUSIGNANO: OTTO SETTEMBRE,

Fusignano celebra la Beata Vergine Maria, patrona della città, con i tradizionali festeggiamenti dell’otto settembre. Come ogni anno, il calendario è ricchissimo di eventi, dalle mostre agli spettacoli, ai mercatini, senza dimenticare ovviamente la ristorazione. La città festeggia questa ricorrenza ininterrottamente da 446 anni.

I festeggiamenti andranno quest’anno da venerdì 4 a martedì 8 settembre e coinvolgeranno tutto il centro cittadino.

Il calendario è stato presentato questa mattina in conferenza stampa nella Sala consiliare del municipio di Fusignano; sono intervenuti il sindaco Nicola Pasi, la vice sindaco Lorenza Pirazzoli, l’assessore allo Sport Andrea Geminiani, il presidente della Pro Loco Lino Costa e il curatore della mostra di Marco Lodola, Adamo Antonellini. Erano presenti anche Giancarlo Melandri, direttore di Confesercenti Lugo, e Luciano Facchini, responsabile sindacale di Confcommercio Ascom Lugo.

“Quando la nostra città si muove, non lo fa solo attraverso l’Amministrazione comunale, ma attraverso il coinvolgimento di tutti - ha dichiarato il sindaco Nicola Pasi -, e l’Otto settembre, che vede coinvolti in prima persona centinaia di cittadini, ne è l’esempio più lampante. Questa festa per noi è un evento speciale: valorizza e arricchisce la sacralità della Patrona con eventi culturali, gastronomici e popolari, espressione di una comunità straordinaria che ogni anno si mette in gioco per costruire insieme un evento quasi magico”.

“Abbiamo cercato di costruire un programma appetibile per tutti - ha aggiunto la vice sindaco Lorenza Pirazzoli -. Con grande orgoglio dedichiamo questa edizione dell’Almanacco a tre figure fondamentali della recente vita culturale del nostro paese. Il 2015 celebra i centenari della nascita di tre figure che hanno cambiato ed arricchito la cultura fusignanese e non solo. Don Antonio Savioli, Raoul Vistoli e Francesco Verlicchi hanno influenzato la pittura e la scultura a loro contemporanea e a venire, amalgamandosi in un periodo storico denso di significati come quello bellico e post bellico”.

Il programma degli spettacoli include sport, musica, rievocazioni e artisti di strada. Si comincia venerdì 4 settembre : dalle 16 ci sarà l’inaugurazione delle mostre allestite in occasione della festa patronale. Spazio poi alla Festa dello sport , con dimostrazioni delle società sportive di Fusignano dalle 17 alle 19.30 e, dalle 20 alle 22, spettacolo della Ginnastica Artistica Fusignano, con hip hop e ginnastica ritmica, e a seguire la presentazione delle società sportive e degli atleti fusignanesi che si sono contraddistinti nelle varie discipline.

“Lo sport si può praticare ovunque ed è per chiunque - ha dichiarato l’assessore Andrea Geminiani -. Con la Festa dello sport nel primo giorno delle iniziative vogliamo celebrare non solo le nostre società sportive, che daranno dimostrazione delle discipline praticate, ma anche degli atleti fusignanesi che si sono distinti al di fuori del nostro territorio”.

Sabato 5 settembre dalle 16 mercatino medievale con antichi mestieri e curiosità storiche e alle 20, davanti alla chiesa arcipretale, benedizione degli automezzi (ingresso da via Teatro e uscita da via Padre Agostino e via Viola); dalle 21 in piazza Corelli e per le vie del centro storico ci saranno le “Historie de lo borgo antico”, rievocazione storica a cura dell'associazione culturale “I Barberi” di Fusignano. Grande finale con lo spettacolo internazionale “Colors” che sta girando tutta Europa, a cura dal regista Enrico Maria Pederini del Gruppo sbandieratori e musicisti della Contrada della Corte di Quattro Castella (Re).

Sempre alle 20, davanti alla chiesa del Suffragio si esibirà il Coro under 100, formazione composta dagli anziani ospiti della casa protetta “Giovannardi e Vecchi”.

Inoltre, al mattino alle 10 ci sarà il trekking urbano : un percorso per adulti e bambini con partenza da piazza Don Vantangoli e destinazione al Bosco di Fusignano per una visita guidata. L’iniziativa è a cura dell'associazione Nordic Walking Bassa Romagna (info al 348 3030033).

Porte aperte alla residenza per anziani “San Rocco”: alle 15.30 l’inaugurazione della mostra di Luca Argelli, alle 17 l’inaugurazione del giardino sensoriale, e per tutto il pomeriggio buona musica e grigliata finale all’aperto.

Domenica 6 settembre una grande novità per Fusignano, con i buskers che dalle 17 animeranno le piazze e le vie del centro. Alle 21 in piazza Corelli, dopo oltre 40 anni dal loro esordio, il ritorno in concerto della Guercia Figura Goffa . Il loro 33 giri, uscito nell’82 col nome di Guercia, è finito nel libro “Il ritorno del pop italiano” tra i 100 migliori dischi del decennio 70/80. I quattro elementi sono gli originali: Daniele “Gilò” Ferretti (chitarra e voce), Vittorio “Bunett” Bonetti (pianoforte e tastiere), Giuliano “Bragolin” Pantoli (chitarra elettrica”, Adriano “Adrianaz” Tarroni (basso elettrico”. Apertura del concerto col duo Fabrizio Tarroni (chitarra) e Marco Cavina (violino). Inoltre, in corso Emaldi dalle 8.30 del mattino ci sarà il settimo Meeting di auto vintage: un’esposizione di auto storiche organizzato dal Circolo auto storiche di Bagnacavallo e dal Gruppo piloti bagnacavallese.

Lunedì 7 settembre in piazza Corelli alle 20.45 ci sarà la proiezione del video dei ragazzi de “Il cantiere del Cerchio” e a seguire, alle 21, il concerto dei Good Fellas : un viaggio fantastico dentro una favola multicolore, dove gli ingredienti principali sono la musica, la passione, i buoni sentimenti e l'amore per il proprio paese. Un repertorio italo americano che comprende Carosone, Buscaglione, Sinatra, Louis Prima, Lou Monte, lo swing afro americano di Louis Jordan e Big Joe Turner, ed il rock'n'roll di Bill Haley; brani originali e cover hanno conquistato il cuore delle platee di tutta Europa, e gli ascoltatori di tutto il mondo.

Martedì 8 settembre dalle 10 del mattino ci sarà la festa del volontariato : in piazza Corelli saranno allestiti banchetti informativi di tutte le associazioni di volontariato presenti nel comune di Fusignano. Alle 19.30 inizierà la festa per i 30 anni dell'Auser , alle 20.30 solenne processione religiosa per le vie del centro e alle 21.15 in piazza Corelli il concerto dell’Orchestrona di Forlimpopoli : una formazione di 25 elementi, diretta da Davide Castiglia, che vede fianco a fianco allievi e musicisti già esperti, composta da violini, violoncelli, flauti, basso, fisarmoniche e organetti, chitarre, voci e percussioni etniche. I brani spaziano tra le musiche della tradizione italiana, francese, tedesca, irlandese, attraversando la cultura zingara e quella ebraica, raccontandone la eterogenea ricchezza e la trascinante bellezza. Lo spettacolo è offerto da Auser Fusignano. Alle 23, come da tradizione, lo spettacolo conclusivo con i fuochi d’artificio .

Altre iniziative faranno da contorno al programma degli spettacoli: il luna park in piazza Aldo Moro, la mostra mercato di libri della Caritas parrocchiale alla chiesa del Pio Suffragio in piazza Corelli, i lavori d’arte e di piccolo artigianato nella sede municipale a cura del Centro Galassia e variegati mercatini.

Saranno aperti gli spazi museali della città : al museo civico San Rocco di via Monti si potranno ammirare le targhe devozionali della collezione Amelia e Vincenzo Baroni e le “memorie ritrovate”, opere restituite dall’Ausl al Comune di Fusignano; auto e moto storiche saranno in esposizione al museo Contoli, in via Fornace 35, mentre al museo dei volontari dell’associazione Romagna Air Finders, in via Santa Barbara 4, potranno essere ammirati i ritrovamenti aeronautici del periodo bellico.

Ben quindici saranno inoltre le mostre , in altrettanti luoghi: al museo civico San Rocco la mostra “Nel paese dell’arte” dedicata al maestro Francesco Verlicchi (dal 4 settembre al 25 ottobre); all’auditorium Arcangelo Corelli, in vicolo Belletti 2, “Omaggio ai musicisti fusignanesi” (dal 4 all’8 settembre); al centro culturale Il Granaio, in piazza Corelli 16, “Sotto i 20 del talento”; alla Rsa San Rocco, in via Monti 5, la mostra delle opere di Luca Argelli (inaugurazione il 5 settembre alle 15.30); nell’ex Sala del Consiglio della sede municipale, in corso Emaldi 115, “Omaggio ai caduti della Grande guerra”; nella Sala lettura di via Monti 5 “In zir par Fusgnan”, mostra fotografica a cura del foto club Controluce di Alfonsine; presso l’azienda Nordelettrica Impianti, in via Santa Barbara 146E, la mostra “Quadri elettrici” di Marco Lodola (dal 4 al 13 settembre, visita guidata domenica 6 settembre nell’ambito della pedalata che partirà da piazza Corelli alle 9.30); al bar Caio in via Piancastelli 14 la mostra fotografica di Marcello Bezzi e Roberto Torricelli “Colori in tavola” (dal 3 al 13 settembre); La Cassa in corso Emaldi 85 propone una mostra delle opere di Aurelio Calgarini; nella galleria del Credito Cooperativo in corso Emaldi 73 la mostra della pittrice Marisa Emiliani (dal 4 settembre al 31 ottobre); allo Spazio Cose Vecchie in corso Emaldi 60 la mostra permanente di cose vecchie e artisti locali; allo Spazio Cose Belle in corso Emaldi 51 “Progetto Staffetta”, personale di Silvia Chiarini a cura di Viola Emaldi (fino al 28 settembre); al Teatro Moderno in corso Emaldi 32 la mostra “La signora Maria va a teatro”, con le sculture di Anna Tazzari; allo Spazio Futura in via Piancastelli 12/16 la mostra delle opere di Luuis Souza Cortes; infine a Ca' Ruffo, in via Leardini 8, una mostra con le opere più recenti di Marino Trioschi.

In via Piancastelli, tutti i pomeriggi dalle 17 alle 19, ci sarà la Festa dei bambini , con laboratori, letture, musica e intrattenimento per i più piccoli in collaborazione con il centro ricreativo “Il Cerchio”, la scuola di musica Arcangelo Corelli, i genitori lettori e il bar Caio.

Immancabile la gastronomia con nove stand e punti ristoro che saranno aperti tutte le sere della festa dalle 19: nel portico di corso Emaldi e nel giardino Piancastelli “I sapori della festa” a cura del Gruppo solidarietà Teresa (fino al 9 settembre); a Ca’ Ruffo in via Leardini 8 il fritto di strada; in via Monti 47 “La dispensa del buongustaio” con le specialità al tartufo di Raoul; al circolo Brainstorm in piazza Corelli 14 “L’osteria dei folli” con la cucina della nuova tradizione; in via Cesare Battisti 2 l’hamburger di Mc Dario; nel giardino del centro sociale di via Vittorio Veneto il ristorantino del centro “int e’ zugh dal pal”, con piatti locali; al Sammy’s pub di via Santa Barbara 34 serata a tema in compagnia dei Terrestri (il 9 settembre, su prenotazione allo 0545 954083); in corso Emaldi 63 spaghetteria e musica dal vivo da Spaghetti Snoopy; in piazza Emaldi la locanda del pesce, con Mirko Balestri in cucina, in collaborazione con il ristorante L'O.

Inoltre, in piazza Corelli i fornai di Fusignano proporranno il “Settembrino”, il tipico dolce della festa dell’Otto settembre, insieme ai buonissimi “Violini di Corelli”.

Completano l’offerta i ristoranti e punti ristoro del territorio: il Buddha Bar, l’osteria Della Brusca e il ristorante pizzeria Mazzanti di corso Garibaldi, l’enobottega Fata Roba in piazza Matteotti, la rosticceria Da Andrea in corso Emaldi, l’Osteria del fico e il ristorante La voglia matta in via Vittorio Veneto, il ristorante pizzeria Il Magnifico in via San Savino, il ristorante pizzeria Il Cantuccio in via Macallo, il ristorante self-service Risto Clipper in via Pero.

La festa dell’8 settembre è promossa dal Comune di Fusignano, Pro Loco, AUSER, AVIS, AGIS, parrocchia San Giovanni Battista, con la collaborazione di associazioni del territorio e di: associazione “I Barberi”, Gruppo corale “A. Corelli”, scuola di musica “A. Corelli” “Lo Scrigno delle Culture e delle Arti”, associazione “Diapason” di Faenza; con la collaborazione tecnica dell’associazione Ensemble Mariani di Ravenna; con il patrocinio dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, della Regione Emilia-Romagna e della Provincia di Ravenna.

Tutti gli spettacoli e le mostre sono a ingresso libero. Per informazioni, contattare l’Urp del Comune di Fusignano, telefono 0545 955653/668, email urp@comune.fusignano.ra.it.

UFFICIO STAMPA

Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Tel. e fax 0545 011840

Mail ufficiostampa@unione.labassaromagna.it

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse