Adesione a Sprecozero.net - Comune di Fusignano

Vai ai contenuti principali
 
 
Percorso: Home - Adesione a Sprecozero.net  

Adesione a Sprecozero.net

COMUNICATO STAMPA

Fusignano, 25 febbraio 2014

FUSIGNANO: IL COMUNE ADERISCE

ALLA RETE “SPRECOZERO.NET” Il progetto nato da Last minute market unisce gli enti locali che promuovono scelte virtuose

Il Consiglio comunale di Fusignano ha approvato all'unanimità l'adesione a “Sprecozero.net”, il network delle amministrazioni locali più attive contro gli sprechi, nato da un'iniziativa del Comune di Sasso Marconi e da Last Minute Market.

Sprecozero.net vuole promuovere un progetto contro gli sprechi e creare una forte sinergia tra realtà anche molto diverse tra loro, ma dalla cui relazione può emergere un forte impulso all’affermazione di scelte e stili di vita attenti alla riduzione dei consumi e degli sprechi. Si ispira pertanto ai principi e agli intenti della “Carta per una rete territoriale a spreco zero”, sottoscritta dal Comune di Fusignano e dai Comuni dell'Unione della Bassa Romagna il 7 dicembre 2012, e mira a promuovere presso le pubbliche amministrazioni un modello di crescita che tenga responsabilmente conto delle risorse disponibili, che possa essere sostenuto nel tempo e quindi durevole, ponendo al centro dell’azione politica e amministrativa la riduzione degli sprechi.

Questa nuova iniziativa mira a favorire il confronto tra amministrazioni pubbliche e a mettere in rete le buone pratiche attivate nei diversi territori, consentendo, grazie alla partecipazione di Last Minute Market, di ottenere informazioni e supporto tecnico e scientifico, in particolare sulla lotta allo spreco di cibo, tema molto importante, ma complicato da numerosi vincoli di tipo burocratico e tecnico.

Last Minute Market (spin off accademico dell’Università di Bologna guidato dal professor Andrea Segrè) è attivo da oltre 15 anni nel contrasto agli sprechi alimentari ed è il principale soggetto ispiratore e promotore di Sprecozero.net, nonché della Dichiarazione Congiunta contro lo Spreco Alimentare (2010), alla base nel 2012 della Risoluzione Europea contro lo spreco di cibo.

“Quella di invertire i trend di consumo e di spreco è una sfida difficile, a cui però gli enti locali e quindi anche i cittadini non possono sottrarsi - dichiara il sindaco di Fusignano Mirco Bagnari -. Noi proviamo a intraprendere questa strada e a dare concretezza alla dichiarazione contenuta al punto 10 della Carta Spreco Zero (contro gli sprechi alimentari) sottoscritta nel dicembre 2012 che mira a confrontare, condividere, valutare, mettere in rete le buone pratiche: tecnologie, processi, progetti finalizzati a prevenire lo spreco alimentare e costituire infine una rete di Comuni a spreco zero”.

UFFICIO STAMPA

Unione dei Comuni della Bassa Romagna

Tel. e fax 0545 34898

Mail ufficiostampa@unione.labassaromagna.it

 

Come fare per

 
 

Servizi per fasce di età e interesse